malagrotta discarica

Malagrotta, la vergogna del MAVGA (Monitoraggio Ambientale Valle Galeria) La discarica di Malagrotta vista da Google Maps La collaborazione tra Raggio Verde e Gruppi Ricerca Ecologica Lazio continua: vogliamo salvaguardare la salute dei cittadini e tutelare l’ambiente, e pretendiamo che le Istituzioni facciano lo stesso, anziché prendere tutti in giro come continua ad accadere a Roma Capitale.

Apr 23, 2014 · ROMA (Reuters) – L’imprenditore Manlio Cerroni è stato condannato oggi a un anno di carcere dal tribunale monocratico di Roma per presunte irregolarità legate al gassificatore di Malagrotta.

«Sono mesi che chiediamo invano spiegazioni alla Regione». Gli abitanti della zona un’idea però se la sono fatta. Di estendere la discarica di Malagrotta fino a Testa di cane se ne parla da anni e lo scorso dicembre la Giovi srl, società che gestisce in regime di monopolio lo smaltimento dei …

Benvenuti a Malagrotta, la discarica inquinata più grande d’Europa Una vista dall’alto della discarica di Malagrotta – ANSA Chiudete gli occhi e immaginate di andare a buttare la spazzatura.

 ·

Monti dell’Ortaccio= Malagrotta discarica 1 e 2

Insomma, il modello virtuoso della discarica di Peccioli, dove con grande gioia si raccolgono i rifiuti di tutta la regione Toscana guadagnandoci sopra un sacco di quattrini (la proprietà è del comune e dei cittadini), con conseguente riduzione di tasse, rette e aumento di servizi e vantaggi. Al punto che non se ne può più fare a meno e che la si voglia ampliare ad ogni costo e il più possibile (ma non doveva …

Uncategorized. ROMA – Discarica ADRIANA Dopo Malagrotta si pensa di portare i rifiuti di Roma a due passi dalla splendida Villa. l’Espresso (08/12/2011), p.

Nov 17, 2012 · Vivere accanto alla discarica di Malagrotta vuol dire aver a che fare con un gestore che non sembra aver molto a cuore (è un eufemismo) il disagio che provoca agli abitanti di tutta la Valle Galeria, visto che è arrivato alla quarta incriminazione per irregolarità di gestione e inquinamento da percolato, con due condanne ormai definitive.

La Regione Lazio sembra oramai decisa a sostituire la discarica di Malagrotta con quella di Pian dell’Olmo a Riano. Malagrotta, che in questi anni ha ricevuto i rifiuti indifferenziati prodotti dal Comune di Roma, è destinata infatti a chiudere i battenti il 31 dicembre 2011.

Il vero problema sarebbe da sempre l’assenza di un’alternativa reale alla discarica di Cerroni: «Il sito è sopravvissuto a se stesso – ha detto l’ex sindaco – Il perché? La politica istituzionale non ha mai trovato un’alternativa reale a Malagrotta».

Per la discarica madre deve rispondere con altri otto di omicidio colposo. discarica malagrotta roma daLaStampa. L’ingegner Rosario Carlo Noto La Diega con quote nel consorzio Gesenu e nella Reclas oggi consente all’amico Cerroni di essere maggioranza …

Eppure informazioni aggiornate sulla contaminazione delle acque sia superficiali che sotterranee nei territori limitrofi alla discarica devono essere diffuse alla popolazione tutta e devono essere messe a disposizione sia della comunità scientifica, che dei cittadini impegnati da anni nella riqualificazione del territorio di Malagrotta-Ponte Galeria..

Coordinate Malagrotta è una tenuta situata nella riserva naturale statale Litorale Romano, situata in zona Z. XLV Castel di Guido, nel territorio del Municipio Roma XII (ex Municipio Roma XVI) di Roma Capitale Lo stesso argomento in dettaglio: Discarica di Malagrotta.

Storia ·

Dec 18, 2018 · In this conversation. Verified account Protected Tweets @; Suggested users

Oct 05, 2018 · Ora il pd, che chiuse Malagrotta senza trovare una discarica alternativa, attacca la #Raggi perché indichi il sito dentro i confini del Comune. Ma l’ambito dei rifiuti è quello della città Metropolitana che il Pd ha voluto corrispondesse alla vecchia provincia. 2:37 AM – …

Sembra oramai conclusa la vicenda della nuova discarica che dovrà sorgere a Roma per prendere il posto di Malagrotta. Il Commissario straordinario Goffredo Sottile ha infatti individuato nel sito dei Monti dell’Ortaccio il luogo più consono a prendere il posto di Malagrotta che entro la fine dell’anno dovrà chiudere i battenti.

Roma, le sue strade, la sua gente, il suo cuore. E’ difficile e meraviglioso vivere in questa città mercoledì 24 novembre 2010

Francesco Rando, Amministratore unico della discarica di Malagrotta, di proprietà del signor Cerroni. Come è noto, l’Ing. Rando ha già subito due condanne definitive passate in giudicato per la gestione della discarica di Malagrotta, di proprietà del signor Cerroni. Pubblichiamo le imputazioni a carico dell’ing.

Nel 2004 così la discarica di Malagrotta avrebbe raggiunto la saturazione, tuttavia l’amministrazione regionale provvide ad ampliare il terreno della discarica. La discarica di Malagrotta avrebbe dovuto chiudere il 31 dicembre 2007 in forza della normativa europea che vieta di conferire in discarica rifiuti allo stato grezzo: tuttavia il

VALORI DI FONDO TERRENI E FALDE ACQUIFERE DELL’AREA DI MALAGROTTA – Bacino Rio Galeria Magliana La Determinazione della Regione Lazio che facendo propri gli studi di ENEA e IRSA-CNR del 2012 nell’intorno del sito di discarica approva i valori di fondo dell’area

E’ davvero inquietante quello che emerge da questo articolo. La discarica di Malagrotta è la più grande discarica d’Italia e forse d’Europa ed è a 2 passi da Roma tanto è vero che viene soprannominata “l’ottavo colle di Roma”.

Otto mesi di nuove indagini in relazione ad una serie di casi soggetti affetti da tumore registrati a Roma, nella zona di Malagrotta e Ponte Galeria, vicino alle discariche, nel …

Benvenuti a Malagrotta, la discarica inquinata più grande d’Europa – Riano nel Cuore – Google+

Tale obbligo è stabilito dall’articolo 10 dalla Direttiva Discariche 99/31 della Comunità Europea (la stessa direttiva che, non rispettata per l’obbligo di pretrattamento dei rifiuti, ha determinato la procedura di infrazione alla Repubblica Italiana sulla discarica di Malagrotta).

ATTENZIONE: Questo blog sostiene le attività della Rete per la Tutela della Valle del Sacco, ma esprime le opinioni personali degli autori

Il pdf mostra il progetto di riconversione della discarica di Malagrotta, sembra infatti che la discarica verrà convertita e trasformata in un enorme parco verde, proprio come fu per Central Park a New York..

Mentre l’Unione Europea ha aperto un procedimento di investigazione sulla discarica di Malagrotta, di proprietà del dominus dei rifiuti Cerroni, la Regione Lazio, con una celerità da Paese free burocracy, ha dato il via libera a un nuovo impianto su Roma, precisamente a Rocca Cencia.

Rando è stato ritenuto responsabile della violazione dei decreti legislativi 22/97 e 36/2003, in quanto nella discarica di Malagrotta sono stati smaltiti «senza alcuna autorizzazione rifiuti pericolosi derivanti dal trattamento chimico-fisico del percolato e dei fanghi conferiti dall´Acea nell´ottobre 2004».

Nel territorio del Municipio si trova la tenuta di Malagrotta, nota per la presenza della discarica di Roma e di parte della sua provincia. In the territory of the Town Hall is the estate of Malagrotta, known for the presence of the landfill of Rome and part of its province.

[PDF]

Osservazioni sulla presenza di giovani di nibbio bruno Milvus migrans nella discarica di Malagrotta (Roma) Umberto De Giacomo 1∗, Gaspare Guerrieri,2 1ALTURA – Associazione per la tutela degli

Download PDF: Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s): http://hdl.handle.net/11573/90 (external link)

A valle di Malagrotta ci sono sostanze inquinanti in quantità più elevata di quanto siano a monte. Elementi chimici tipici dei rifiuti ma anche metalli come arsenico e nichel, in teoria non attribuibili alla discarica.

I materiali di risulta delle lavorazioni edili e i prodotti di potature e abbattimenti, saranno ritirate direttamente a Malagrotta e portati in discarica da mezzi autorizzati e adibiti allo smaltimento rifiuti.

Quattro anni e mezzo fa l’allora sindaco di Roma Gianni Almanno aveva ordinato che fosse messa in sicurezza. Due anni fa è stata chiusa. Ma nessuno ha pensato a che fare di ciò che già si trova a Malagrotta, le sostanze pericolose che si liberano nel terreno o …

In attesa che venga dismessa la discarica di Malagrotta, la cui ubicazione è sempre stata sulle rotte dei volatili che dal Litorale Romano la raggiungono quotidianamente attraversando le traiettorie di decollo ed atterraggio dalle tre piste di Fiumicino, il parere di ENAC per qualsivoglia insediamento delle discariche è …

Compatto e determinato, continua il presidio della popolazione di Riano per manifestare la nettà contrarietà all’ipotesi di discarica a Pian dell’Olmo

Processo per la discarica di Malagrotta: assolto Cerroni di Redazione Roma. L’ex patron della discarica e i suoi collaboratori assolti dall’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti. Malagrotta, Cerroni a processo

Lucchetto day a Malagrotta. Sono invece increduli i cittadini della Valle Galeria che dopo 30 anni hanno visto chiudere per sempre i cancelli della discarica di Malagrotta dove, ieri sera, si è svolto il ‘Lucchetto day’. “E’ un risultato storico.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTERA: Sindaca Virginia Raggi, “Facciamo chiarezza sui rifiuti. Dal 2013 – anno di chiusura della discarica di Malagrotta con il Pd che aveva al governo Letta-Renzi, in Regione Zingaretti e al Comune Marino.”

Intanto monta la protesta anche a Fiumicino contro l’ipotesi “di una discarica definitiva a Pizzo del Prete”, cioé la vera Malagrotta due. Nel corso di un’assemblea organizzata dal Pd, il capogruppo Esterino Montino spiega: “Alemanno ha voluto fare una prova di forza …

A pochi giorni della scadenza della proroga di Malagrotta, è giunta oggi la notizia che la discarica più grande d’Europa verrà prorogata per altri 6 mesi. Era inevitabile che avvenisse, in questi mesi non si è fatto altro che perdere tempo, prendendo in giro le popolazioni locali e snervandole con un interminabile balletto di non-decisioni.

Apr 27, 2014 · Liberi cittadini contro il regime partitocratico, i privilegi della casta sindacale della triplice, la dittatura grillina e leghista, la casta dei giornalisti

La Vignetta di Luglio/Agosto – Proroga fino al 31-12-2011 della Discarica di Malagrotta. La Regione Lazio con un ordinanza ha prorogato per altri 6 mesi la discarica di Malagrotta(clicca sulla foto x leggere l’articolo) Working Progress 29-05-2011.

Malagrotta è la discarica più grande dell’Europa e purtroppo ormai sapiamo e lo sa anche l’Europa, che questa discarica non è riuscita a risolvere il problema del trattamento dall’enorme quantità di rifiuti che riceve ogni giorno e parliamo dal trattamento dei rifiuti dalla loro origine fino al vero e proprio smaltimento.

E non c’è limite a certe abnormi assurdità, come l’idea del sindaco (ma prima di tutto medico) Marino, per il quale una volta chiusa Malagrotta, tutta la discarica sarà trasformata in un

Ricordiamo il periodo di Malagrotta dove la grande discarica è stata come il tappeto sotto al quale si è nascosta la polvere. Tutto a discapito di un quartiere che ne ha subìto le conseguenze per decenni.

Io dai rifiuti urbani sono sempre stato lontano, ho sempre trattato solo rifiuti industriali, quindi non mi interessava gestire una eventuale o futura, a breve o a lunga distanza, Malagrotta 2 tra virgolette () poi contestualmente ho anche inviato la proposta in regione”.

Cerroni che, per citare un dato di comune conoscenza, è dominus della discarica romana di Malagrotta, di cui s’è parlato anche recentemente nell’ambito di un’inchiesta giornalistica condotta dalla trasmissione televisiva “Report”.